GEA – Pet Therapy

Cosa è la Pet therapy?

Gli IAA, Interventi Assistiti con gli Animali, meglio conosciuti come Pet Therapy hanno come obiettivo la cura, l’aiuto alla persona realizzata attraverso la mediazione dell’animale domestico. A secondo del percorso più utile individuato per il paziente si parlerà di TAA, Terapia Assistita con l’Animale, EAA, Educazione Assistita con l’animale o AAA, Attività Assistita con l’animale. In particolare le TAA e le EAA saranno supportate da un progetto, condotte da un’equipe con formazione specifica formata da un professionista nella relazione di aiuto (medico, psicologo, psicoterapeuta, educatore professionale, riabilitatore, ecc) e dal coadiutore dell’animale; fondamentale è inoltre la figura del Medico Veterinario che sarà responsabile della scelta della coppia animale coadiutore e della salute dell’animale.

E’ utile per tutti quei bambini o preadolescenti che a contatto con la natura e gli animali hanno voglia o necessità di rilassarsi, di sperimentare aspetti positivi ma anche di sperimentare l’importanza del rispetto per l’altro, saper chiedere, sapere collaborare, mettersi nei panni dell’altro, trovare strategie interne per risolvere problemi, ecc. In questi casi parteciperanno ad esperienze o progetti di AAA o EAA. Esempi sono le letture con gli animali, i laboratori sulle emozioni, sul riciclo, sui giochi di ruolo, ecc. Tutti con la presenza degli animali: cani, cavalli, asini, conigli, gatti, ma anche animali da cortile.

 

Molto efficace per i bambini, per i quali, a causa di problemi legati alla salute, alla sfera emozionale, comportamentale, problemi scolastici, difficoltà relazionali, disabilità, è opportuno un percorso terapeutico o psicoeducativo; chi opta per un intervento di pet therapy sceglierà per il bambino un percorso con una metodologia meno medicalizzata e più vicina al suo mondo interno. Le favole, infatti, che aiutano i genitori ad affrontare col proprio figlio temi educativi ed affettivi importanti, contengono spesso figure di animali con cui i piccoli si identificano immediatamente. 

Ci sono progetti costruiti per la famiglia con l’obiettivo di condividere in uno spazio a pieno contatto con la natura e con gli animali momenti di serenità ma anche momenti per potere insieme comprendere alcuni significati degli eventi e dirsi cose importanti.

E’ utile per le persone con ritardo mentale per le quali è più semplice affrontare le proprie emozioni o apprendere comportamenti atti a migliorare la propria quotidianità attraverso esperienze concrete che permettono loro contattare le proprie risorse utili a costruire percorsi di autonomia, gestione delle emozioni e miglioramento degli aspetti relazionali e comportamentali. Per i pazienti più gravi sono indicati percorsi di rilassamento muscolare e benessere. 

 

E’ utile per gli ospiti presenti nelle strutture residenziali come le case di riposo dove uno dei bisogni psicologici più importanti è il contatto fisico e affettivo: è, come se gli anziani, attraverso l’intima presenza dell’animale possano ricontattare il piacere di abbracciare, di essere annusati, di essere toccati nella maniera più autentica e spontanea che solo l’animale sa offrire.

Inoltre l’animale muovendosi da una persona all’altra facilità le relazioni interpersonali, aspetto spesso carente in questo tipo di pazienti.

 

Chi siamo?

Gea Centro Studi per gli IAA è un’associazione del terzo settore voluta da un gruppo di professionisti – psicologi, psicoterapeuti, medici, educatori, pedagogisti, veterinari, coadiutori degli animali-che credono nel valore della relazione di aiuto. Da più di 10 anni si occupano, attraverso progetti di natura clinica, educativa, pedagogica, di studiare come l’animale opportunamente preparato possa offrire un valido contributo nella cura, miglioramento del benessere, qualità di vita dei pazienti più fragili. Lavorano con tutte le fasce d’età e, grazie ai collaboratori, sono impegnati in moltissimi ambiti, tra questi: disabilità adulta e del bambino, autismo, malattie rare, demenza ed Alzheimer, fragilità legate a cure lunghe e faticose dal punto di vista psicologico, disturbi del comportamento, disturbi dell’alimentazione. Alcuni dei professionisti arrivano dal lavoro presso i Servizi dell’ULSS, Consultorio e tutela minori e questo permette all’associazione di lavorare anche in ambiti molto delicati quali fragilità familiari, malattie, ecc. Inoltre per rinforzare gli aspetti educativi organizza laboratori specifici per bambini e ragazzi, letture, sostegno ai disturbi specifici dell’apprendimento, disprassie. Tutto questo con la presenza degli animali preparati attraverso uno specifico training.

Collabora con la Fattoria Agricola Pet di Thiene dove sono presenti meravigliosi asini e cavalli felici di interagire con bimbi e adulti.

Ti è piaciuto?  Condividilo sui social network

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest