Il bando regionale è concluso il 24.12.2020

Ecco come si inventano le Favole spettinate e scoprire così i poteri speciali dentro di noi

Che dite carissimi di Albero spettinato🌳🌾: diventiamo Cantastorie🎪🎭 nel weekend per scoprire i poteri speciali dentro di noi?

Ecco le indicazioni 📜che i genitori o i fratelli maggiori possono tenere a disposizione 📑con l’occorrente per divertirsi assieme ai più piccini:


– perché respiro e colori ci aiutino nel rilassamento


– per il procedimento✏️🎨📖


La mano di Giulia vi accompagnerà🙌nello…scarabocchio✏️ da cui è nato il disegno delle favole spettinate

Ed ⏰ora⏳… a voi: buon divertimento🎊👸

Ti è piaciuto?  Condividilo sui social network

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest

GLI ALTRI ARTICOLI DEL BLOG

GIORNATA INTERNAZIONALE DELLA DONNA

Volontarie e professioniste, mamme e caregiver, sono tantissime le donne che ruotano attorno all’associazione Raggio di Sole e ai suoi innumerevoli progetti, tra cui Albero

COSA C’E’ DIETRO AD UN MERCATINO

L’ultimo anno è stato difficile per tutti. Difficilissimo per chi, oltre all’ingombrante presenza del COVID, deve reinventarsi ogni giorno nel difficile percorso della malattia. A

1^ AFFIANCARE PER RITROVARE INSIEME LEGGEREZZA

Un incontro d’equipe di Albero Spettinato agli albori del progetto illumina anche il metodo di affiancamento dei Volontari Accogliamo in sede i referenti di Gea

2^ follia del volontariato

TRACCIA PER UN PERCORSO DI VOLONTARIATO CON ALBERO SPETTINATO Questo scritto segue il video sulla “follia” del Volontariato in cui commento questa Follia del volontariato:

UN ANNO DI NOI

Questo che sta per finire è stato un anno intenso, un anno in cui, grazie ad un tenace lavoro di volontari e professionisti, il nostro

3^ Che cosa ci rende felici?

13. 10 . 2020 FORMAZIONE VOLONTARI – Monica Sutti nella bella sede Nuova in Via Silva, 67 – Marano Vic.no VOLONTARI di Albero spettinato Introduzione: